salta al contenuto

Istanza di conciliazione

COS’È

È l’atto attraverso il quale il ricorrente invita la controparte a presentarsi davanti al Giudice di Pace per trovare un accordo sulle questioni oggetto di lite.

CHI

Qualsiasi utente, anche senza bisogno di un avvocato.

COME E DOCUMENTAZIONE

È necessario depositare in Cancelleria:

La Cancelleria notificherà alla controparte l’invito a comparire per un tentativo di conciliazione.

DOVE

Front Office – II piano

COSTO

È  necessario apporre sull’istanza:

  • una marca da bollo da € 27,00  per i procedimenti di valore superiore a € 1.033,00;
  • il contributo unificato, variabile a seconda del valore del procedimento:
    • di € 43,00  fino a € 1.100,00;
    • di € 98,00  se compreso tra € 1.100,01  e € 5.200,00;
    • di € 237,00  se superiore a € 5.200,00  o se non è possibile determinarne il valore.

TEMPI

20 giorni per l’invio della convocazione.

RIFERIMENTI NORMATIVI

D. Lgs. n. 274/2000.